depressaMolto spesso il termine depressione viene utilizzato con leggerezza, accomunando questa parola ad altre con connotazione prettamente negativa: come pigrizia, stanchezza o scarsa motivazione. Anche se questo uso è molto diffuso, la depressione non è una condizione passeggera, che ci coinvolge occasionalmente, ma un vero e proprio disturbo dell’umore. Per uscire da un periodo di depressione è importante ottenere una corretta diagnosi, rivolgendosi ad un esperto di psicoterapia a Vicenza.

I sintomi della depressione

Molte persone ritengono di “essere depresse”, anche quando si sentono giù a causa di un particolare periodo di stanchezza o di stress. I casi di depressione sono abbastanza diffusi in tutte le fasce d’età, ma ciò non significa che un breve periodo di demotivazione corrisponda necessariamente alla depressione. Questo disturbo dell’umore si presenta a diversi livelli e con gravità differenti a seconda dei casi, ma in genere le persone che ne soffrono manifestano alcuni sintomi tipici. Il più classico dei sintomi della depressione è lo scarso interesse per la vita: per le normali attività quotidiane o anche per eventi occasionali, come un’uscita a cena con gli amici o un incontro con i parenti. Il depresso non riesce a divertirsi, anche perché tende ad essere permeato da un senso di tristezza e di annichilimento. La persona depressa molto spesso ha dei disturbi anche nella sfera del sonno, che vanno dall’insonnia fino alla tendenza a dormire per molte ore al giorno.

Sintomi a livello dell’umore

Molti sono anche i sintomi a livello dell’umore, come ad esempio una generale irritabilità, che porta il depresso anche a litigi con le persone che gli stanno accanto. In alcuni casi si verificano anche improvvisi scatti di rabbia, ancora più evidenti nel caso in cui la depressione porti la persona a una scarsa attività e a limitati rapporti con gli altri. In alcuni casi si presentano anche disturbi dell’alimentazione; anche in questo caso ogni singola persona può avere questo tipo di disturbo a livelli del tutto personali. Ci sono quindi depressi che tendono a mangiare tutto ciò che trovano, altri che preferiscono non mangiare nulla, mantenendosi al minimo del sostentamento necessario alla vita.

Curare la depressione

La depressione è un disturbo che si può curare, anche se per molte persone si tratta di un processo lento e prolungato nel tempo. Molti depressi tendono a trovare un buon aiuto nei farmaci, che vanno però dosati e scelti in modo accurato da un bravo psicologo o psicoterapeuta. I farmaci utilizzati sono molti, alcuni tendono a funzionare meglio su alcuni soggetti piuttosto che su altri. La cura della depressione passa anche attraverso la psicoterapia, per garantire a chi ne soffre la possibilità di tornare a godere delle gioie della vita.