trading binarioIl trading binario si fonda sull’acquisto delle opzioni binarie, anche dette “digitali”. Si tratta di contratti che si possono acquistare su un mercato gestito da broker di opzioni binarie e che prevedono delle operazioni finanziarie legate agli “asset” (o sottostante). Non si acquista dunque il sottostante, bensì un contratto che dà diritto ad un guadagno o ad una perdita prefissate, in relazione all’esito positivo o negativo dell’opzione scelta facendo una previsione sull’andamento del prezzo di quel determinato asset.
Il trading di opzioni binarie, a due vie, sono un tipo di strumento finanziario riconosciuto e regolamentato da organi di controllo preposti, come Cysec, Consob, FSA. Poggiano su un meccanismo molto semplice, che si può comprendere meglio testandolo nella pratica, piuttosto che tentare di spiegarlo con la teoria.

Primo passo con le opzioni binarie: scegliere un broker!

Il primo step è, appunto, la scelta di un broker. L’affidabilità del broker è indispensabile, come anche la garanzie e la sicurezza che offre ai trader.
La scelta del broker opzioni è uno dei primi requisiti necessari ad un trading di opzioni binarie. La serietà, la professionalità e la garanzia sono tre elementi fondamentali per operare con successo e senza rischi. Dovendo depositare dei soldi sul conto che apriamo con un broker di fiducia, la sensazione deve essere quella di assoluta trasparenza rispetto ad ogni operazione che andremo a compiere nel corso dei nostri investimenti.

Vi sono broker autorizzati da enti quali Cysec, Consob o con altre regolamentazioni europee. La regolamentazione delle opzioni binarie è ormai una prassi. I migliori broker di opzioni binarie, seri e certificati, hanno la licenza e la regolamentazione ufficiale per operare in Europa ed in Italia.

Il primo deposito

Dopo aver scelto il broker ed effettuato i passaggi richiesti dalla registrazione alla piattaforma che utilizziamo per operare, passiamo ad effettuare il primo deposito. Alcuni broker permettono di depositare una cifra minima, anche di 100 euro.

Il deposito si può fare con diversi metodi di pagamento: carta di credito, bonifico, paypal, altro.
Dal momento in cui si effettua il deposito, si può iniziare ad operare, quindi si deve decidere su quale asset investire (cambio di valuta, materia prima, indice borsistico, azione di borsa).
Dopo la scelta dell’asset tocca al tipo di opzione binaria con cui investire. Abbiamo a disposizione diverse tipologie di opzioni:
– ‘One touch’: il trader deve prevedere se il prezzo di un asset, entro una data scadenza, toccherà o meno una soglia standard di prezzo impostata dal broker, che può essere maggiore – opzioni Call, o minore – opzioni Put – rispetto al prezzo attuale. In pratica se la quota impostata dal broker viene toccata anche solo una volta nell’arco della scadenza, vi è un guadagno che va dal 200% al 550% del capitale investito.
– ‘Top down’: si deve fare una previsione sull’andamento del prezzo dell’asset, se questo alla scadenza di un periodo prefissato, salirà o scenderà rispetto al prezzo al momento dell’acquisto dell’opzione.
– ‘Intervallo’: bisogna prevedere se il prezzo dell’asset, alla scadenza dell’opzione, resterà all’interno di un intervallo di valori prefissato.
Un ulteriore passo riguarda la scelta della scadenza dell’opzione: vi sono scadenze di giorni, di ore e scadenze di minuti, 10, 5, 2 e addirittura di 60 secondi!
Si procede quindi con l’acquisto dell’opzione e ci si mette in attesa della scadenza per conoscere l’esito delle nostre previsioni.

Quali sono i guadagni possibili con le opzioni binarie?

I guadagni dipendono dalla piattaforma con la quale si opera, un guadagno ottimale è quello che si aggira attorno all’85%, ma possono essere di circa il 60% fino a superare il 300%.

I profitti elevati e la semplicità delle opzioni binarie non devono trarre in inganno il trader. Per adoperare con criterio questo strumento serve certamente una buona dose di rischio, perché al pari di rendimenti potenzialmente alti, ci sono le probabili perdite del capitale investito, ma sono indispensabili alcune caratteristiche come costanza, impegno e concentrazione. Inoltre, si deve fare affidamento anche su degli strumenti come le analisi tecniche, i segnali di opzioni binarie che possiamo reperire da altri trader, o su appositi servizi, a gratis o a pagamento.