forex on lineSempre più persone sono oggi attirate dagli elevati guadagni ottenibili attraverso il trading online. Prima di buttarsi in questo tipo di investimenti è però importante valutare quali possono essere i guadagni medi.

Guadagno effettivo

Capita spesso di leggere in rete di broker che offrono guadagni da sogno per ogni singolo investimenti. Quando si deve scegliere il broker con cui operare basta leggere cosa dicono del broker su iqopionopinioni.it per comprenderne pregi e difetti, tra cui anche le possibilità di guadagno. Tipicamente ogni singolo affare consente di percepire cifre pari al 70-90% di quanto investito. In pratica se si vengono anche solo 50 euro se l’affare va a buon fine il nostro capitale salirà a circa 80-90 euro, considerando anche il compenso per il broker. Quando si considera però il guadagno effettivo giornaliero si deve tenere conto anche degli affari che non andranno a buon fine, per i quali si perderà l’intera cifra investita. In linea generale gli esperti del settore dichiarano che un trader è particolarmente bravo quando riesce a guadagnare almeno il 25-30% di quanto investito ogni giorno, considerando sia le perdite che i guadagni.

Le offerte dei broker

Alcuni broker offrono ai loro clienti la possibilità di recuperare parte del capitale perso negli affari meno fortunati. Si tratta di percentuali che vanno dal 10 al 15%, ma chiaramente è sempre meglio che perdere quanto investito. Aprire un conto su un broker che propone questa possibilità è particolarmente interessante, soprattutto per il trader alle prime armi, che tenderà ad effettuare, ogni giorno, un numero maggiore di operazioni in perdita piuttosto che quelle che portano ad un guadagno. In questo modo la cifra guadagnata ogni giorno sale in modo considerevole.

Quanto investire nel trading online

Il guadagno di un trader deriva dal bilancio tra affari vincenti e perdite, su base quotidiana o anche settimanale o mensile. Esiste però anche un altro tipo di considerazione da fare, in quanto se il capitale è veramente esiguo nel caso in cui si perdano 2-3 affari di seguito si rischia di nona ver più soldi per recuperare le perdite nel periodo successivo. Per questo motivo gli esperti del settore tendono a scoraggiare gli investitori che possiedono cifre molto basse dall’iniziare l’attività di trading online. Infatti da diversi studi risulta che è consigliabile avere a disposizione almeno 1.000-1.500 euro per iniziare la propria attività di trading in modo da poter sperare in guadagni significativi.