vacanza-caneLe temperature elevate dell’estate possono rendere il tuo cane più pigro del solito. In fondo, come dargli torto? I 30 gradi limitano noi, figuriamoci i nostri amici a 4 zampe. Eppure ci sono dei piccoli accorgimenti da prendere per evitare che soffrano troppo il caldo: ecco alcune strategie da tenere a mente.

Prima di tutto, se sei ancora a casa, assicurati che il tuo amico Fido abbia sempre dell’acqua fresca nella ciotola. Non mettergliela ghiacciata, e controlla che abbia una zona d’ombra tutta per sè. Il cibo, poi, gli va dato nelle ore più fresche, prediligendo pappa liquida.

Infine, ricordati che se in casa hai l‘aria condizionata, il tuo cane non l’amerà in modo particolare. Prediligi, piuttosto, un bel ventilatore puntato verso l’alto: in questo modo si rinfrescherà, senza alterare in nessun modo le condizioni ambientali.

Se stai viaggiando verso una località di mare, ricordati di lasciarlo a digiuno almeno 6/8 ore prima della partenza: in questo modo gli eviterai noiosi mal di pancia. Tuttavia, se il viaggio è lungo, allora dagli spesso piccoli pasti secchi e poca acqua.

In macchina usa delle tendine parasole, e se non hai l’aria condizionata lasciagli giù i vetri. Tuttavia, è importante che non tenga fuori dal finestrino la testa: potrebbe avere noiose otiti. Se vedi che ansima sempre di più per il caldo, puoi provare due strategie: portagli dietro un ventilatore portatile, oppure bagnagli la nuca, l’interno cosce oppure le zampe.

Finalmente sei in vacanza, e ti stai godendo il meritato riposo in spiaggia? Pensa anche al tuo cane: assicurati che abbia una ciotola per l’acqua fresca, e uno spazio all’ombra. Evita le ore più assolate, e fagli fare passeggiate al mattino presto, oppure in tardo pomeriggio.

E ricorda un’ultima cosa: se non puoi fargli fare il bagno, fagli fare alcune docce. Ora che hai tutto ben chiaro…goditi la tua vacanza insieme al tuo amico a 4 zampe!