noleggio auto Oggi giorno il noleggio a lungo termine incontra sempre più il favore di professionisti, privati ed imprese. I motivi sono evidenti, in quanto sono molteplici i vantaggi offerti. Andiamo a comprendere quali sono i principali.

Il noleggio a lungo termine permette di disporre di un autoveicolo, per un dato periodo di tempo, dietro versamento di un canone fisso.

In questa quota, solitamente mensile, vengono incluse alcune spese, come ad esempio il bollo, il costo dell’assicurazione, l’assistenza stradale, le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, anche se questi ultimi due elementi vanno valutati singolarmente a seconda della tipologia di contratto sottoscritta.

Proprio con riferimento a quest’ultimo, il noleggio si presenta con diverse durate, anche se generalmente risulta compreso da un minimo di 12  mesi ad un massimo di 60 mesi, salvo casi particolari che vanno esaminati in sede di stipulazione del contratto.

L’ammontare del canone mensile è differente a seconda del modello di veicolo, della durata stessa del contratto e soprattutto del numero di chilometri di percorrenza stimati. A tutti questi elementi andranno aggiunti, eventualmente, dei servizi accessori. Occorre sottolineare che una volta definito l’importo mensile, questo rimarrà identico per tutta la durata del noleggio.

Una volta sottoscritto il contratto di noleggio auto lungo termine, la vettura sarà consegnata al titolare, con tempi variabili che dipendono soprattutto dalla tipologia di auto e dagli accessori richiesti. Generalmente occorre soltanto qualche giorno, ma in alcuni casi particolari potrebbe essere necessario più tempo, comunque mai più di 30 giorni dalla stipula.

Quando il contratto scade, l’auto sarà riconsegnata presso l’autonoleggio e si andrà a verificare il chilometraggio, ed a seconda se risulta essere in più o in meno di quanto sottoscritto, le parti procederanno a versare l’eventuale differenza.