mentaLa menta è una di quelle piante estive utilizzate principalmente per la preparazione di ottimi manicaretti, oppure di cocktail più o meno alcolici (il mojito, ad esempio, è molto apprezzato proprio grazie all’utilizzo delle foglie di menta). Queste ultime, però, possono essere utilizzate per molto altro ancora. Soprattutto in casa: vediamo, allora, i suoi usi.

Il profumo forte e deciso delle foglie di menta sono ottime come anti-zanzare in casa: posizionate sul balcone della vostra abitazione un vaso contenente la menta. Vedrete che le zanzare vi staranno alla larga. La ragione è presto spiegata: l’odore forte della menta stordisce i sensi degli insetti che, per ovvie ragioni, preferiscono starne alla larga.

Tuttavia, proprio per il profumo intenso, la menta viene utilizzata anche per la preparazione di sacchettini profumati da posizionare nei cassettoni di casa oppure negli armadi: vi basterà prendere delle foglie di menta, di lavanda, dei chiodi di garofano e dei fondi di caffè.

Amalgamate tutti gli ingredienti per bene, e posizionate questo mix al centro di un fazzoletto di cotone, oppure di tulle: richiudete con un nastrino colorato, e mettete i vostri sacchettini nell’armadio. Gli insetti staranno lontani da casa, e avrete un profumo unico di menta.

Ovviamente, la menta è ottima in cucina: grazie alle foglie di questa pianta possiamo preparare ottimi cocktail, oppure bevande energizzanti. Già, perchè tra le proprietà della menta c’è anche quella di dare la carica. Vi basterà far bollire un po’ di acque: subito dopo aggiungete delle foglie di menta, e lasciatele in infusione per un po’ di tempo. Alla fine filtrate il tutto, e bevete (se volte con zucchero, anche se sarebbe meglio evitare) la vostra bevanda sia calda che fredda: il risultato finale è assicurato!

Insomma, la menta è una pianta che si presta bene sia a livello “casalingo” che fisico. Non vi resta che provare!