programma per fotografieNel nostro computer è conservata una foto a cui teniamo in particolar modo, vuoi perchè ci ricorda dei bei momenti trascorsi in passato, vuoi perchè ritrae una persona a noi cara che è poi scomparsa, o vuoi per una qualsiasi altra ragione.

Guardiamo e la riguardiamo quell’immagine, ma ci convinciamo che per renderla ancor più magica sia necessario apportarvi qualche modifica. Roba da esperti? Niente affatto! Ormai la rete mette a nostra totale disposizione tanti software mirati, ciascuno dei quali si prefigge l’obiettivo di modificare le foto secondo le nostre necessità. Utilizzare un programma per modificare foto è quindi estremamente semplice, soprattutto se si decide di prendere in considerazione uno dei nomi che proponiamo qui di seguito.

Adobe Photoshop, ad esempio, è il programma numero uno in questo senso poiché utilizzato dai grafici professionisti. Proprio per questa ragione possiamo classificarlo come uno dei software probabilmente più complessi da utilizzare, se non altro perchè ricco di funzioni (fin troppe) buona parte delle quali seminascoste o non poi così semplici da maneggiare. Ai principianti consigliamo con più decisione Gimp, che si propone come la versione un po’ più pratica e soprattutto gratuita del tanto chiacchierato Photoshop. GIMP, esattamente come il software di Adobe, lavora “a livelli” assicurando una qualità finale dell’immagine davvero buona, oltre al fatto che è facile da usare anche per chi è alle prime armi.

Se siamo affezionati di Paint potremmo trovare in Paint.NET un buon programma per modificare foto, poiché questo si presenta come una variante potenziata e decisamente più professionale del tradizionale software di Windows. Interessante, infine, è anche Photoscape: si tratta di un altro programma gratuito, pratico e veloce indubbiamente buono per ritoccare fotografie o creare immagini da zero; il vero punto di forza di Photoscape, però, è quello di riuscire a rinominare migliaia di foto in una manciata di secondi.