bershkaMettersi in proprio, avviare un’attività, è un’ottima idea per iniziare da capo una carriera, sia nel caso in cui si abbia una giovane età, sia per chi è stato emarginato dal mondo del lavoro. Visto che diventare imprenditore non è poi così facile come sembra, l’opportunità di aprire un’attività in franchising appare particolarmente interessante a tutte le persone che vogliono cominciare una nuova avventura. Sul sito lavoroefranchising.com si possono trovare diverse interessanti proposte che riguardano questo mondo.

I perché del franchising

Perché si dovrebbe scegliere un’attività in franchising piuttosto che una totalmente in proprio? Le risposte sono semplici a comprendere. Avviare un’attività in generale, è un compito arduo, soprattutto se non si possiedono tutti gli strumenti per farlo nel modo migliore possibile. Le ditte di franchising offrono proprio questo: gli strumenti per avviare un’attività di successo. L’attività in franchising infatti è già affermata e ci garantisce una certa visibilità a livello globale; molte aziende in franchising offrono una serie di servizi ai loro affiliati, tra cui formazione e consulenze tributarie, legali e burocratiche; l’investimento iniziale è inferiore a quello che si avrebbe per un’attività totalmente in proprio.

Come funziona il franchising in Italia

Da un punto di vista burocratico in Italia non è poi così difficile avviare un’attività in franchising. In pratica si sottoscrive un contratto di affiliazione con un’azienda già esistente. La parte complessa sta nello scegliere il franchising giusto. Nel nostro paese gli addetti in questo settore sono veramente molti, più di 600.000, cosa che testimonia il grande successo di questa formula imprenditoriale. I franchising disponibili sono suddivisi un poco in tutti i settori, anche se quelli più trainanti sono sicuramente la ristorazione e l’abbigliamento, con la presenza anche di grandi marchi famosi che amano avviare attività con il loro nome in vetrina.

La scelta del franchising

Per poter sceglier con oculatezza quale attività di affiliazione avviare è importante avere le idee chiare. Infatti non esistono delle sorte di prontuari che indicano quanti soldi si deve avere per diventare affiliato, o quali siano i servizi che l’azienda madre deve obbligatoriamente offrire ai suoi affiliati. Per queste informazioni è importante muoversi con largo anticipo, in modo da reperirle prima di decidere quale tipo di attività avviare. Ogni azienda di franchising offre infatti diverse condizioni, a partire dalla cifra necessaria per avviare l’attività con il marchio altrui, che va da un minimo di poche centinaia di euro fino a massimi di varie decine di migliaia di euro.