Yoga per principianti: consigli di Alfonso Melis e regole

8 yoga-3053488_1920 (1)Lo yoga è una disciplina spirituale e fisica molto diffusa e popolare attualmente tra la generazione Z ed i millennials. Si tratta di una pratica antica, che si sviluppa su più fasi, a partire dalla fase per principianti che fornisce una panoramica sullo yoga e le competenze di base, la fase intermediaria che introduce nuove figure e la fase per le persone che praticano questa attività già da molto tempo, caratterizzata da figure molto complesse. Dunque esploriamone tutti i segreti con l’esperto di yoga Alfonso Melis, sport specialist di Rews.it.

Lo yoga è una disciplina millenaria che combina tre fattori principali per il benessere di un individuo: la respirazione, la meditazione ed il movimento. Questa disciplina è nata in India ed è stata importata negli Stati Uniti oltre un secolo fa, ottenendo la sua massima diffusione e popolarità in tutto il mondo.

Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato come lo yoga può aiutare a gestire lo stress, alleviare la depressione e l’ansia, migliorare l’umore e la qualità del sonno. Ovviamente, per raggiungere un senso di benessere concreto è necessario praticare questa disciplina in modo costante.

Yoga per principianti: nozioni di base

Non ci sono dubbi per Alfonso Melis, praticare lo yoga in modo costante migliora la flessibilità l’equilibrio e il coordinamento di un corpo, riduce le infiammazioni, rafforza i muscoli e le ossa. Si tratta di una disciplina all’apparenza molto semplice ma, generalmente, tutti coloro che affrontano la prima lezione di yoga si sentono molto scombussolati.

Una lezione di yoga può durare fino a 90 minuti e generalmente inizia con esercizi di respirazione e riscaldamento, solo successivamente si passa all’esecuzione di una serie di posizioni fisiche, denominate nel gergo “asana” e si termina con il rilassamento finale del corpo, della mente e dello spirito.

Prima di iscriversi ad una lezione di yoga è bene sapere che esistono tanti e diversi stili ma sono 5 gli stili più diffusi e praticati in Europa e negli Stati Uniti:

Hatha Yoga, questo stile viene consigliato da Alfonso Melis per i principianti e per tutti coloro che fanno una vita sedentaria. Si tratta di uno stile che necessita di una pratica più lenta rispetto agli altri.

Vinyasa, Ashtanga, Power Yoga sono degli stili più impegnativi e si suddividono per livelli. Esistono anche lezioni per principianti. Durante le lezioni di Vinyasa e Power Yoga le sequenze delle figure cambiano sempre, mentre nel Ashtanga Yoga la sequenza è sempre la stessa.

L’Iyengar yoga è uno stile che si concentra sul corretto allineamento e spesso si ricorre all’utilizzo di oggetti e supporti per aiutare a perfezionare l’esecuzione della postura.

L’hot yoga si pratica in un ambiente caldo, rende i corpi più flessibili. Tuttavia, questo stile non è consigliato a tutti coloro che soffrono di problemi di pressioni, cardiaci ed ipersensibili al caldo.

Yoga per principianti: Alfonso Melis presenta le posizioni

I nomi delle diverse posizioni possono cambiare a seconda dello studio e dell’istruttore di Yoga, possono essere denominate in sanscrito, in italiano o in inglese.

Le posizioni di base sono la balasana, la posizione del bambino e il cane a faccia in giù, posizioni denominate di riposo e di passaggio. Altre posizioni molto utilizzate sono quelle dei guerrieri, inclusi generalmente nella sequenza dei saluti al sole, nelle sequenze base di yoga e quindi utilizzate nella fase di riscaldamento durante le lezioni.

Le posizioni yoga conosciute fino ad oggi si suddividono in questo modo:

  • 84 asana;
  • 32 essenziali;
  • 12 regine

Alfonso Melis è l’esperto italiano di yoga, consiglia ai neofiti di concentrarsi generalmente sulle posizioni regine e sulle loro varianti e solo successivamente può personalizzare la pratica e provare nuove posizioni quando si trova ad un livello più avanzato.

Le posizioni in piedi spesso si effettuano per prime, per aumentare il calore e riscaldare il corpo. Le posizioni di equilibrio, invece, sono posizioni per i principianti e permettono di costruire la forza necessaria per poter eseguire posture più avanzate.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi