Le zucchine sono un alimento molto diffuso e molto apprezzato in Italia, in virtù del loro gusto e dei benefici che possono apportare al nostro organismo. Ma quali sono le varietà oggi disponibili in Italia?

Cominciando da una delle più note, introduciamo le zucchine chiare, coltivate principalmente in Liguria, in Lazio e nel Veneto, ideali come contorno nei piatti di mare. Possono essere conservate in frigo anche per 10 giorni, e si cucinano in tanti modi. Per esempio, possono essere tagliate a cubetti, saltate in padella con un trito di foglioline di menta e cipollotto. A quel punto, si può aggiungere del sale e del pepe, per far poi stufare con poco olio per 10 minuti.

Altra varietà è quella delle zucchine tonde, tipiche del Lazio e della Lombardia. Anche in questo caso si tratta di alimenti piuttosto longevi (in frigo durano circa 2 settimane) e possono essere cucinate in tanti modi. Si può ad esempio tagliare la sommità (tenendola da parte), svuotare la polpa, tagliarla a cubetti e stufarla in forno con prezzemolo, aglio, sale e pepe, aggiungendo poi del parmigiano quando è pronta. A quel punto, basterà sbollentare l’involucro per 5 minuti, inserire la polpa cotta, rimettere la sommità che abbiamo precedentemente tagliato e passare in forno 10 minuti a 180 °C.

E che dire dei fiori di zucca? Molto più delicati delle varianti di cui sopra, in frigo si conservano non a caso al massimo per un giorno. Per prepararli nel migliore dei modi basterà pulirli bene all’interno, dove spesso si rintanano piccoli insetti. In cucina possono essere riempiti in tantissimi modi ma, preferibilmente, con del formaggio fresco aromatizzato. Quindi, si passano velocemente in forno (max 15 minuti a 180 °C).

Scorrendo le altre varietà maggiormente diffuse in Italia, ci sono poi le zucchine trombetta, tipiche della Liguria, che si conservano in frigorifero per una settimana. Anche in questo caso potete sbizzarrirvi con le ricette: potete infatti affettarle a rondelle insieme a carote e ravanelli e aggiungerle a un’insalata cruda con pompelmo tagliato a tocchetti. Si può poi condire con una salsa di yogurt ed erba cipollina tritata finissima, sale e pepe.

Concludiamo con quella che è la varietà più comune e più economica, quella delle zucchine scure. Queste zucchine possono essere comunemente trovate in qualsiasi mercato, e possono essere conservate in frigorifero per una decina di giorni. Si prestano ad essere preparate per contorni, ma possono essere mangiate anche a crude, affettate a la julienne, condite con olio, limone, sale e pepe.