basilica assisiIl percorso di San Francesco è un pellegrinaggio a piedi o in bicicletta che attraversa l’Umbria, patria del Santo, e ripercorre i suggestivi luoghi in cui passò la sua vita di povertà e preghiera, rifugiandosi lontano dalla frenesia e dalle vanità del mondo, per stare in mezzo alla natura, particolarmente rigogliosa e spettacolare in quello scorcio d’Italia.

Il percorso si suddivide in tappe, una segue la via del nord (partendo dalla Toscana) mentre l’altra è detta la via del sud (inizia nel Lazio) ed entrambe arrivano a destinazione nel luogo in cui è sepolto San Francesco, ovvero ad Assisi.

La via del nord inizia al Santuario della Verna, un piccolo gioiello nel cuore dell’Appennino toscano, un luogo molto suggestivo posto su uno sperone di roccia che con la sua bellezza fa presagire perché il Santo scelse quel luogo di preghiera. La Verna è sicuramente una delle tappe più toccanti del Cammino, sia per la bellezza che per l’importanza assunta nella vita di Francesco, infatti in una cappella della Basilica, il Santo ricevette le Sacre Stimmate.

Il percorso prosegue in direzione Pieve Santo Stefano e durante il tragitto ci si troverà in un punto privo di alberi con una vista a 360° su tutto l’Appennino. Si prosegue per Sansepolcro fino ad arrivare a Citerna, ultima tappa in Toscana e si continua in Umbria per 20,5 km in direzione di Città di Castello, Pietralunga e poi la meravigliosa Gubbio, Valfabbrica e infine, dopo più di 190 km si arriva ad Assisi.

La via sud invece inizia al Santuario di Greccio, nel Lazio, inserito nel costone roccioso della montagna. Si prosegue in direzione di Rieti, poi il percorso continua verso Poggio Bustone, antico borgo medievale. Proseguendo verso la tappa successiva, Piediluco, si può ammirare quello che la tradizione popolare chiama il Faggio di San Francesco. Continuando verso la meta successiva, Arrone, si possono visitare anche le famose Cascate delle Marmore, dopo 15 km si raggiunge Ceselli.

Spoleto è una tappa fondamentale del Cammino, in quanto fu proprio lì che la vita di Francesco cambiò. Ci si dirige poi verso Poreta, dove le distese di olivi faranno compagnia al pellegrino. Si prosegue poi in direzione di Trevi, e poi per Foligno e successivamente, dopo 190 km, si raggiunge la meta finale del pellegrinaggio, Assisi. Lungo il percorso dei segnali verticali e orizzontali giallo-blu indicheranno la via da seguire.

Su http://www.umbriafrancescosways.eu/cammino-san-francesco/ troverete tutte le informazioni essenziali e consigli pratici indispensabili per organizzare al meglio il vostro percorso di San Francesco.