Vivo-X5-MaxSiete alla ricerca dello smartphone più super sottile del mondo? Vi piacerebbe regalare qualcosa di speciale? Sicuramente Vivo X5 Max è il dispositivo che fa al caso vostro e che si farà notare per il suo design lineare. Pensate che la scocca è spessa solo 4,5 millimetri e super di gran lunga un altro smartphone di origine cinese.
Fino a qualche anno fa sembrava impossibile riuscire a vedere in commercio dei prodotti così sottili, oggi sono realtà è offrono anche un jack da 3,5 standard per ascoltare musica senza limiti. I tecnici hanno scelto di integrare un processore octa core da 1,7 Ghz e schermo da 5,5 pollici Full HD. Non si tratta di una creazione di grandi marchi ma di Vivo, società cinese creata quasi 5 anni fa e che risulta attiva in Asia, Indonesia e Malesia.
Come può esser stato possibile creare un prodotto di questo genere? Semplicemente riducendo le dimensioni dei principali componenti: Scheda madre, schermo e scocca esterna. Considerate che per la realizzazione di questo dispositivo è stata utilizzata una scheda elettronica di soli 1,5 mm.
In passato lo scettro di miglior smartphone più basso del mondo era di Oppo R5 con 4,85mm di spessore. Le aziende asiatiche continuano la loro guerra a suon di millimetri per gli appassionati del settore. Vi aspettate delle scarse caratteristiche tecniche? Schermo Amoled da 5,5 pollici, processore Qualcomm Snapdragon 615 da 1,7GHZ con architettura a 64bit.
Ottima la fotocamera da 13 megapixel con flash singolo, 16 GB di memoria integrata ed espandibile tramite SD, modalità di registrazione HDR e batteria da 2000 mAh. Non mancano le classiche connessione Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e 4G LTE. La commercializzazione è iniziata ieri in India e Cina al prezzo di 32.980 rupie e 2.997 Yuan ovvero 390 euro.

Arriverà mai in Italia? Difficile dirlo visto che i prodotti cinesi poco alla volta riescono a superare le frontiere.