skypeImportanti novità si intravedono all’orizzonte per Skype, che entro la fine dell’anno ridurrà le barriere linguistiche tra tutti gli utenti che adoperano la celebre app di messaggistica VoIP.

Il CEO di Microsoft, Satya Nadella, in occasione delle Code Conference che si tenuta nei giorni scorsi negli Usa, ha comunicato nuovi dettagli su Skype Translator. Ecco di seguito tutte le novità emerse.

La celebre piattaforma di messaggistica istantanea offrirà nel prossimo futuro una nuova funzionalità del client che permetterà di utilizzare la chat per mettersi in contatto con altri utenti in real time, attraverso la visualizzazione di sottotitoli e con l’immediata traduzione delle frasi scritte dagli utenti, ascoltando la sintesi vocale nella propria lingua di appartenenza.

Occorre sottolineare che la traduzione non sarà istantanea, ma sarà necessario aspettare che il proprio interlocutore abbia finito di parlare.

Ricordiamo che già in passato alcune informazioni sul nuovo servizio erano state fornite da Microsoft, ma adesso la nuova feature di Skype si sta sempre più avvicinando alla data definitiva di rilascio nella modalità beta.

Secondo quanto comunicato dai vertici di Microsoft, Skype Translator sarà pronto e disponibile entro la fine del 2014 e potrà essere utilizzato su tutti i dispositivi che fanno uso del client di Skype.

Al momento non sono stati forniti ulteriori dettagli per quanto concerne i linguaggi che saranno supportati al lancio. Comunque secondo le prime indiscrezioni provenienti dalla casa di Redmond, si dovrebbe partire con le traduzioni dalla lingua inglese a quella tedesca. Nelle prossime settimane comunque non mancheranno di certo nuove informazioni sulla nuova ed attesa funzionalità del servizio VoIP più celebre ed utilizzato al mondo.

Per adesso non rimane che attendere ulteriori novità in merito anche se ormai si è vicini al lancio del nuovo servizio.