forex bancaQuali sono i criteri per la scelta delle piattaforme dedicate al Forex?
Il forex è il mercato valutario, quello delle coppie di valute per intenderci. Non è un settore di trading semplice, non perché richieda chissà quali conoscenze di economia o finanza, ma perché non andrebbe affrontato senza un minimo di consapevolezza e preparazione.
In effetti il meccanismo di un’operazione finanziaria con le valute non è né complesso né contorto, ma va comunque “oliato” dal costante monitoraggio e dalla scrupolosa analisi di molteplici fattori di contorno. A questo proposito lo studio di grafici e l’attenzione rivolta alle notizie che riguardano il mercato sono necessari ad un trader attento e scrupoloso. Lo studio costante e l’aggiornamento sono due importanti strumenti di lavoro che non devono mai venire a mancare dalla cassetta degli attrezzi del buon investitore.

Un altro passo fondamentale per poter diventare un professionista del mercato delle valute, è quello che riguarda la scelta del broker e della piattaforma all’interno della quale compiremo le nostre operazioni.

Il broker è colui che che si occupa di intermediazione finanziaria, è la finestra sul mercato, il mezzo tramite il quale possiamo fare trading e negoziare sui mercati attraverso l’apertura di un apposito conto di trading.

Un sito web autorevole nel campo del forex online dedica una panoramica molto interessante sulle migliori piattaforme forex che si possono prendere in considerazione se si vuole avviare una seria e fruttuosa attività nel trading online con le valute.
Un broker di qualità, e di conseguenza una piattaforma online valida e funzionante, sono uno dei primi requisiti necessari per ottenere successo in questo settore.

<h2>Come riconoscere un broker di qualità?</h2>

Quali caratteristiche deve avere il broker per garantire un servizio di intermediazione serio, affidabile, di qualità? Quali sono gli step necessari per iniziare a fare trading nel forex online?

Iniziamo da un presupposto che riguarda da vicino il principiante. Inutile fare i Ganimede della situazione o, forse, sarebbe meglio dire i Prometeo rubafuoco per poi restare con un pugno di mosche in mano. Il riferimento mitologico vuole solo essere un invito alla prudenza. Il coraggio in certe occasioni è un’ottima arma di lavoro, ma non deve diventare una trappola per chi non ha una conoscenza solida della materia.

Ad esempio un errore di valutazione può costare molto più di quanto si pensi. Chi è principianti potrebbe sottovalutare la scelta di un broker adeguato e affidarsi ad un sito qualunque per iniziare. Ma questo non si fa, ci sono infatti delle caratteristiche basilari che devono essere garantite dalle piattaforme, fra cui quella principale della rapidità di esecuzione degli ordini.

Non tralasciamo poi gli aspetti legali che sono fondamentali nell’analisi di una piattaforma professionale. Ma come riconoscerle tra quelle presenti sul web? In ogni angolo le troviamo proposte ma non tutte naturalmente sono allo stesso livello. Una importante questione riguarda la presenza delle licenze rilasciate da enti che hanno testato la legalità di queste piattaforme ad agire come intermdiare per le operazioni finanziarie.

<h2>Che cosa è un broker forex?</h2>

Il broker è una società autorizzata ad operare sui mercati delle valute che offre dei servizi: tool / strumenti finanziari, tutorial e guide in pdf da scaricare, piattaforme forex e conti di trading.

Quando ci si iscrive ad una piattaforma e ci si affida all’intermediazione di un broker, tramite il sito web si accede al mercato. Il funzionamento non è affatto complicato e molto intuitivo, tutti i vari menu riguardanti le azioni da compiere sono chiaramente a portata di clic da parte dell’utente.
La piattaforma può essere raggiungibile direttamente sul web, anche da smartphone o tablet attraverso delle app, senza scaricare niente, oppure si può scaricare come software.

Nella scelta del migliore broker forex è importante confrontare degli elementi fondamentali nella scelta di ogni trader. Fra gli aspetti da prendere in considerazione vi sono i costi di intermediazione, ma anche la customer care e la puntualità dei servizi offerti ai clienti.