Le persone che sfruttano, quotidianamente, la scheda audio interna del loro computer sono moltissime. Negli ultimi anni le schede audio separate, interne o esterne che siano, sono andate abbastanza in disuso. Purtroppo questa pratica porta a non riuscire ad apprezzare appieno i suoni che scaturiscono dal computer, visto che le schede audio integrate alla scheda madre sono in genere di bassa qualità.

Come migliorare l’audio del PC

La motivazione per cui difficilmente si acquista una scheda audio alternativa a quella integrata è anche dovuta al fatto che sono moltissime le persone che usano il loro PC quasi esclusivamente per lo studio o il lavoro. In condizioni di questo genere di solito conviene sfruttare del software per migliorare i suoni del computer, visto che sono poche le situazioni in cui tali suoni vengono apprezzati appieno. Per “ascoltare” i suoni di Windows o accendere occasionalmente una web radio la scheda integrata disponibile all’interno del PC è più che sufficiente. Se poi si possiede un computer portatile la decisione di non avere una scheda audio è quasi obbligata: buona parte delle schede esterne sono infatti abbastanza costose. Per  migliorare l’audio si agisce quindi sfruttando appositi software, che consentono di limitare le distorsioni.

Per gli intenditori

Ci sono però parecchi intenditori, che amano avere a disposizione un audio perfetto in ogni situazione. Non serve infatti essere dei musicisti, basta essere semplicemente appassionati di video giochi. Un gioco di ultima generazione, molto coinvolgente e realistico, acquisisce maggiore spessore se guardato e ascoltato appieno. Ma se abbiamo solo la scheda audio integrata come possiamo fare? Semplice, basta inserire nella configurazione hardware una scheda audio dedicata, o acquistarne un modello esterno, che si collegherà al computer tramite presa USB, come avviene ormai per tantissime periferiche. La resa sonora di prodotti, anche di alcuni venduti a prezzo interessante, è di tutto rispetto e consente di trasformare la musica prodotta dal PC, aumentandone la qualità in modo impressionante. Indipendentemente che si utilizzino le cuffie o gli altoparlanti esterni, non c’è paragone tra una scheda integrata e un qualsiasi prodotto dedicato, appositamente studiato per svolgere questo compito. L’installazione è in genere molto semplice, visto che si trovano in commercio diversi prodotti plug and play: basta installarli e funzionano alla perfezione. In particolare per quanto riguarda schede di elevata qualità a prezzi contenuti leggi di più su Medium, dove puoi trovare anche la recensione di schede audio di tutto rispetto.