massaggio per lo sportViene utilizzato per migliorare le prestazioni degli atleti e per prevenire eventuali infortuni. Il Massaggio sportivo propone tra i suoi obbiettivi quello di ottimizzare le prestazioni muscolari, prevenire gli infortuni, migliorare i tempi di recupero dopo un trauma, supportare il trattamento delle lesioni, combattere la fatica tipica dello sportivo, aumentare la capacità di lavoro muscolare.

Questo particolare tipo di massaggio attiva la circolazione del sangue, accelerando l’eliminazione delle sostanze di rifiuto e delle tossine, oltre a ciò aumenta anche l’ossigenazione muscolare.
I tempi in cui il massaggio viene effettuato sono molto importanti per l’atleta perché favoriscono la sua concentrazione, l’intuizione e l’emozione adatta allo spirito di competizione tipico presente in gara.

L’atleta che richiede l’intervento di un massaggiatore sportivo, è spinto dalla voglia di vincere e di migliorare continuamente le proprie prestazioni fisiche fino a raggiungere il suo massimo livello di performance.
Ma per questo, il massaggio deve essere eseguito da un professionista in questa metodica di trattamento.

Per diventare Massaggiatore Sportivo è possibile frequentare un corso di massaggio sportivo in grado di fornire un’ adeguata preparazione. Tra le tante scuole presenti in Italia, sicuramente una delle più valide risulta essere la Scuola Nazionale di Massaggio Diabasi® che ha ottenuto il prestigioso accreditamento A.D.E.A da parte dello CSEN ( Ente di Promozione Sportiva Riconosciuta dal CONI ).

Il Massaggio Sportivo è indicato per ogni tipo di sport ma verrà personalizzato a seconda delle parti del corpo maggiormente sollecitate durante lo specifico sport praticato.
Può essere effettuato in diverse modalità a seconda del periodo di preparazione che attraversa l’atleta.

Il Massaggio Sportivo Pre-Gara
Viene effettuato tra le 24 e le 48 ore prima della gara. Vengono utilizzate manualità come sfioramenti, frizioni, impastamenti e percussioni in modalità leggera e veloce. La durata è di circa 5 minuti per zona corporea. Effetti del massaggio: aumento del tono muscolare, aumento della circolazione, aumento della temperatura muscolare, aumento dell’elasticità muscolare, rimozione delle zone di adesione muscolare.

Il Massaggio Sportivo Post-Gara
Viene eseguita nei primi 30 minuti subito dopo l’attività sportiva. Vengono utilizzate manualità come sfioramenti, frizioni, vibrazioni ma soprattutto impastamenti in modalità leggera. La durata è di circa 20 minuti in totale. Effetti del Massaggio: libera i muscoli dall’ipertonia data dall’attività svolta, migliora l’apporto di sangue ai tessuti, riduce le contratture, facilita lo smaltimento delle sostanze di rifiuto.

Il Massaggio Sportivo di Mantenimento
Dovrebbe essere eseguito almeno una volta alla settimana. Tecniche utilizzate: impastamenti, frizioni, mobilizzazioni articolari e stretching. Effetti del Massaggio: mantiene l’elasticità, previene la formazione di punti trigger, rimuove l’affaticamento muscolare, mantiene il trofismo muscolare.

Il Massaggio Sportivo di Mantenimento
Dovrebbe essere eseguito almeno una volta alla settimana. Tecniche utilizzate: impastamenti, frizioni, mobilizzazioni articolari e stretching. Effetti del Massaggio: mantiene l’elasticità, previene la formazione di punti trigger, rimuove l’affaticamento muscolare, mantiene il trofismo muscolare.