La scelta del giusto colore può dare una nuova vita a ogni cucina. Tuttavia, è abbastanza difficile valutare quale possa essere il tono che può maggiormente fare al caso proprio.

Pensiamo al rosso, uno dei colori non neutri più popolari per le cucine e per le sale da pranzo: pare infatti che questo tono possa stimolare l’appetito, con la sua spiccata forza di affermazione. Funziona quindi molto bene sia nella versione più intensa che in quella più vivace. E che dire del blu navy? Si tratta di una bellissima e ricca tonalità di blu, anche incredibilmente versatile. Qualsiasi tonalità di blu fornisce l’impressione di un’atmosfera rilassata, ma il blu navy conferisce anche una qualità elegante aggiuntiva ai vostri spazi domestici. Questo tono viene comunemente associato allo stile costiero e nautico, ma non deve essere certo limitato a queste ispirazioni!

Passiamo poi al turchese, un altro tono di tendenza negli ultimi anni. È un colore pulito, allegro, ben adattabile e molto contemporaneo. Oppure al verde, con caratteristiche fresche e pulite. È un tono ottimo per una cucina rustica, ma in realtà ma funziona adeguatamente con una ricca varietà di stili. Sperimentate un verde smeraldo, che porterà un’atmosfera elegante e glamour in cucina, oppure un verde lime, che sarà più allegro e divertente.

Concludiamo infine con l’oro, che fornisce sempre un accento particolarmente stimolante per operare tra i fornelli. Niente è d’altronde altrettanto affascinante come l’oro, specialmente in cucina. Poiché ha un tale impatto, potete usarlo sia come colore principale che come elemento che caratterizzerà decorazioni, opere d’arte e stoviglie.