Oggi la rete è una delle piazze principali in cui riuscire a pubblicizzare il proprio sito internet. Per molte aziende avere un sito è una sorta di novità, forse non per quanto riguarda l’effettiva creazione del sito, ma piuttosto per ciò che concerne il riuscire a sfruttare questo strumento per trovare nuovi clienti. Un buon modo sicuramente oggi è quello di utilizzare a proprio vantaggio l’elevata diffusione dei social network, come ad esempio Instagram, Facebook o Twitter.

Perché i social

Il vantaggio dei siti social sta nell’elevata diffusione delle notizie che sono pubblicati sulle loro pagine. Rispetto ad un sito tradizionale il funzionamento è diverso, ma anche maggiormente proficuo. Quando si pubblicizza un servizio o un bene in rete il funzionamento è più o meno come su qualsiasi altro media: si pubblica la pagina pubblicitaria, o il banner di dimensione varia, a cui saranno esposte tutte le persone che, per i motivi più diversi, leggeranno la pagina. Sui social la pubblicità è invece di due tipi, da un lato è possibile acquisire spazi pubblicitari sulle pagine di altre aziende o persone singole, in più si può usare la pagina dell’azienda per pubblicare offerte promozionali, o anche campagne prolungate, con raccolte punti, richieste di like e concorsi. Questo secondo metodo è ad oggi quello maggiormente sfruttato, perché dà la possibilità di “incontrare” un numero più elevato di persone effettivamente interessate a ciò che stiamo pubblicizzando.

Come sfruttare i social

Quindi la pagina della nostra azienda sui social la possiamo utilizzare in vari modi, tra cui quello di interessare un ampio numero di followers, o di persone che seguono ciò che pubblichiamo, per poi ideare diversi modi per coinvolgerli. Il più semplice consiste nel pubblicare le offerte speciali del mese, o i prodotti innovativi ed esclusivi che intendiamo commercializzare, non importa che si stia parlando di beni veri e propri o di servizi. Per un migliore utilizzo degli spazi pubblicitari aperti dai social network può essere utile anche contattare una società di consulenza, come ad esempio www.varioconsulenze.com. Questo per poter strutturare i nostri interventi seguendo un piano prestabilito, come una vera e propria campagna pubblicitaria. Infatti oltre ad interessare le persone, è importante anche riuscire a coinvolgerle e a mantenere attiva la loro attenzione nel corso del tempo. Se riusciamo a strappare un singolo segno di apprezzamento da un utente di un social ciò non significa che il soggetto continuerà a seguire i nostri messaggi.

Mantenere alta l’attenzione

Un segreto per mantenere alta l’attenzione dei pubblico sulla nostra pagina internet, quella sul social come l’home page del sito aziendale, è quello di continuare a pubblicare regolarmente messaggi, proposte, recensioni dei prodotti che intendiamo vendere al nostro pubblico. Per certi versi lo spazio che riusciamo a ritagliarci in rete è molto simile alla vetrina di un negozio, solo che i passanti che la visualizzano sono alla costante ricerca di novità e vengono bersagliati anche da tantissime altre aziende. Se non si modifica regolarmente la vetrina, magari inserendo la possibilità di prendere parte ad una sorta di mini concorso, i clienti smetteranno di soffermarsi per ammirarla.