filtro aria macchinaSono diverse le applicazioni, civili e industriali, in cui l’utilizzo di un filtro aria è necessario. Questo tipo di filtri servono per filtrare l’aria che entra in un locale, o anche quella che ne esce, così come l’aria che si spinge all’interno di un’apparecchiatura. Tipicamente è a livello industriale che i filtri aria sono più utilizzati, soprattutto i filtri a tasche, ma se ne possono trovare vari anche nelle comuni abitazioni.

L’uso industriale

I filtri per l’aria sono accessori utilizzati generalmente nella preparazione degli impianti industriali; sono diverse infatti le situazioni in cui è necessari ripulire l’aria. Principalmente si possono evidenziare due diverse situazioni: il caso in cui si debba purificare l’aria dagli agenti esterni, per renderla più pulita all’interno di un locale; il caso opposto, in cui dopo alcune operazioni è necessari ripulire l’aria degli inquinanti che gli stessi processi industriali hanno prodotto. Un ampio utilizzo di filtri per l’aria si ha nelle industrie, soprattutto negli impianti di riscaldamento o di raffreddamento dell’aria. Sono molto utilizzati anche nelle falegnamerie, dove si utilizzano diversi solventi e vernici di varia natura, così come si produce pulviscolo proveniente proprio dalla lavorazione del legno. Anche nelle autocarrozzerie si utilizzano diversi filtri, soprattutto nelle cabine e nei forni di verniciatura. Anche in questo caso i filtri ripuliscono l’aria che entra nelle cabine, per togliere la polvere che potrebbe rovinare irreparabilmente il lavoro di chi vernicia, ma anche l’aria che esce, a causa della presenza degli inquinanti della vernice stessa. Anche nelle industrie chimiche l’utilizzo dei filtri è essenziale, soprattutto in quelle in cui si producono sostanze che possono risultare inquinanti se immesso nell’aria sotto forma di aerosol.

I filtri in casa

Anche in casa possiamo trovare diverse tipologie di filtri per l’aria; un elettrodomestico che filtra costantemente l’aria è il condizionatore che, in alcuni casi, è anche dotato di particolari filtri contro gli inquinanti, come avviene per l’aspirapolvere. I filtri dei condizionatori prelevano dall’aria anche l’umidità in eccesso, rendendola più gradevole per chi vive in casa.

Come funziona un filtro per l’aria

I filtri per l’aria hanno un funzionamento assai semplice, che a grandi linee ricorda quello di un colino; l’aria viene fatta passare attraverso un tessuto molto fine, che rimuove la maggio parte delle particelle più grandi di una certa quantità, correlata alla tipologia di tessuto utilizzata. I filtri che prelevano le sostanze inquinanti invece assorbono chimicamente alcune sostanze presenti nell’aria, lasciando indisturbate tutte le altre.