Quando si decide di fare della pubblicità per la propria azienda su un determinato giornale, esistono alcuni criteri molto importanti che meriterebbero di essere considerati: la distribuzione, le dimensioni e il tipo di pubblico.

I giornali possono essere quotidiani o settimanali, possono essere disponibili in formato standard o tabloid, possono raggiungere un’ampia percentuale del pubblico di lettori. A causa dell’ampia portata demografica della maggior parte dei giornali è tuttavia difficile raggiungere un pubblico specifico; tuttavia, i giornali sono efficaci nel far conoscere meglio i prodotti e i servizi di un’azienda in una determinata area geografica.

Per quanto concerne i tipi di annunci che possono essere inseriti nei giornali, questi possono includere annunci pubblicitari con elementi grafici, annunci testuali, note pubbliche e inserti prestampati. Al di là del tipo di pubblicità introdotta nel giornale, ciò che appare evidente è che gli annunci pubblicitari sui giornali abbiano una certa flessibilità nelle loro dimensioni.

Per esempio, alcuni annunci possono essere introdotti come piccoli box che occupano solo una piccola porzione di una pagina, mentre altri possono occupare una o due pagine intere (queste ultime, tuttavia, in genere sono acquistate solo da grandi aziende). Indipendentemente da questa flessibilità, gli annunci sui giornali possono utilizzare effetti “speciali” limitati, come la dimensione dei caratteri e il colore.

Ma che cosa significa quanto appena detto? È abbastanza semplice: tali limitazioni portano una pubblicità tendenzialmente monotona, perché tutti gli annunci sembrano molto simili. Pertanto, gli inserzionisti devono utilizzare ogni elemento utile per poter personalizzare bene il proprio messaggio pubblicitario e differenziarlo così da quello dei loro concorrenti.

Il rapido turnover dei giornali permette comunque all’inserzionista di adattare gli annunci alle nuove condizioni di mercato; tuttavia, questo turnover significa che lo stesso annuncio può aver bisogno di essere inserito per un periodo di tempo significativo per raggiungere il suo target di riferimento.

Un cenno a parte è legato ai giornali online. In questo caso ci troviamo di fronte a un media innovativo, in cui è possibile effettuare valutazioni in buona parte diverse: ci occuperemo di questo in un separato approfondimento dedicato al tema.