cancelloOggi la sicurezza è un grande valore aggiunto. In tempi in cui si è soggetti a tutta una serie di pericoli dati dalla maggiore delinquenza che minaccia piccoli e grandi centri, l’ansia dell’agguato in casa per lo meno dovrebbe essere tenuta a freno da una preventiva forma di riparo da ciò che proviene dall’esterno.

Senza scendere in argomenti che potrebbero offendere l’opinione pubblica, toccando alcuni temi legati alla presenza di immigrati nelle nostre città, il rischio di soccombere ad una rapina, ad un’aggressione, ad un’intrusione in casa propria dipende da una classe di malintenzionati di ogni tipologia e razza. Il comune denominatore è delinquenza.

Spetta al cittadini potersi tutelare, garantire una esistenza che sia il più sicura possibile, facendo tutto ciò che occorre per evitare di incappare ora nel ladruncolo ora nel “professionista” che voglia farci le scarpe!

Quando siamo in giro e circoliamo tra bus e metro o a piedi, dovremmo fare molta attenzione a non lasciare borse, zaini o altro incustoditi. Ciò non significa soltanto non lasciare le nostre cose su una sedia o su un sedile di un mezzo di trasporto (ci mancherebbe pure!), ma vuol dire che dovremmo preferibilmente mettere sulla parte davanti zaino, borsa o altro, così che possiamo sempre controllare cosa accade, e non lasciarli appese alla spalle o dietro alla schiena, come solitamente si fa per comodità. Anche quando camminiamo, meglio evitare di tenere semplicemente la borsa appesa al braccio, meglio metterla a tracolla e stringerla sempre con una mano all’altezza della chiusura.

Un’altra buona idea è quella di non portare con sé, quando non è indispensabile, troppi soldi o la card bancomat e simili…e per quanto riguarda i documenti, una soluzione alternativa potrebbe essere quella di portarne una bella copia, chiara a colori, e lasciare gli originali in casa. Questo perché non si può mai sapere, e se anche fossero solo i documenti ad essere rubati, la trafila burocratica per rifarli è meglio evitarsela, no?!

Questi consigli possono apparire molto naïf, ma sono basilari affinché una svista non diventi un’alleata del malintenzionato che avrà vita facile nel rubare le nostre cose.

Per quanto riguarda, invece, la sicurezza in casa (importantissima!), è opportuno difendersi in un modo più organico, e ipotizzare anche degli investimenti per rendere la propria abitazione un posto sicuro dove tornare e sentirsi protetti anche e soprattutto di notte o quando manchiamo da casa per le ferie estive.

Naturalmente in casa tutti noi teniamo oggetti vari, dall tv al pc allo stereo, ad oggetti di arredamento etc… e subire un furto non è proprio il massimo… quindi come difenderci da questo rischio?

Possiamo rendere l’arredamento esterno della casa più sicuro ricorrendo a finestre con grate, se viviamo in città, oppure a porte super-blindate. Mentre se abbiamo una villa in periferia, che richiede ancora più attenzione in merito alla sicurezza, possiamo senza dubbio fornirci di sistemi di sicurezza interni, esterni, di videocamere, ma anche di cancelli appropriati che siano un primo ostacolo all’ingresso dei ladri.

Possiamo ottenere ottimi risultati sia in merito all’arredamento, grazie ai modelli esistenti in commercio, belli da guadare e in linea con il nostro gusto estetico e con tutto lo stile dell’abitazione e del contesto ambientale, ma possiamo anche optare per la creazione di cancelli su misura delle nostre esigenze, cercando così di realizzare un prodotto che sia un mix riuscito di protezione e affidabilità e design desiderato.