Hai registrato legalmente la tua attività? Non ti rimane altro da fare che virare sulle piattaforme digitali, iniziando a pensare al design del tuo sito, alla registrazione del nome di dominio e a eventuali URL di reindirizzamento che potrebbero essere pertinenti. Avrai anche la necessità di prendere decisioni piuttosto importanti e tecniche, che potresti non essere in grado di assumere da solo: non aver timore nel chiedere la consulenza di un esperto!

Ad esempio, sai già quale piattaforma userai? Qualunque sia il design che hai scelto, ricorda che deve essere compatibile anche con il tuo software di e-commerce.

Ci sono centinaia di piattaforme di e-commerce per il tuo business online, e scegliere il giusto software di e-commerce non è certo facile, soprattutto se non hai una lunga esperienza in materia. È necessario valutare attentamente aspetti quali velocità di caricamento, funzionalità, compatibilità con diversi gateway di pagamento, compatibilità con la struttura aziendale, competenze degli sviluppatori Web, funzionalità SEO-friendly e altro ancora. Sto mettendo insieme recensioni e confronti per aiutarti a scegliere quello giusto.

Una volta che decidi sulla tua soluzione di e-commerce, non assumere un “CRO Expert” o una costosa società di sviluppo. Usa solo un tema. Potrebbe essere necessario pagare una piccola quota di $ 100 circa per ottenere un buon modello, a seconda del carrello che hai scelto e di quello che offrono.

Se non vuoi preoccuparti di prendere i pagamenti con carta di credito, puoi vendere prodotti online su un mercato come Amazon.

Ti piace l’idea del tuo immobile digitale? Assicurati che la tua piattaforma di e-commerce possa adattarsi a te e integrarsi con i mercati di e-commerce più popolari per aumentare la tua visibilità.