Sei stanco di guardare gli altri lavoratori avanzare nelle loro carriere mentre tu continui a superare tutte le aspettative, senza però ricevere una promozione dalla tua posizione attuale? Piuttosto che cadere nella trappola dell’invidia, domandati il perché: i lavoratori di successo creano infatti la propria strada per la promozione, e non si basano certo sulla fortuna. Supponendo che tu sia brillante, capace e valido, l’auto-promozione dovrebbe dunque diventare la tua chiave aggiuntiva per attingere al successo della tua carriera.

Se hai vissuto questa situazione, anche solo una volta, sai che non puoi continuare ad aspettare che gli altri decidano di offrirti una promozione. Sei responsabile per le tue opportunità di promozione della carriera; a nessuno importerà mai quanto te. Anche se non sei pronto a cambiare lavoro o carriera oggi, trarrai vantaggio dal saper attuare un piano di auto-promozione di successo. Ma come?

Sfortunatamente, se nessuno sa quanto contribuisci effettivamente ai risultati aziendali, continuerai a perdere la prossima grande opportunità di promozione. Dunque, permettere alle persone di sapere che sei interessato a far progredire la tua carriera è il primo passo verso un efficace piano di autopromozione. A volte qui possono entrare in gioco vecchi stereotipi. Ad esempio, se sei una madre di bambini piccoli, il tuo capo potrebbe inconsciamente pensare che potresti voler mettere al primo posto la famiglia e che tu non sia disponibile a fare sacrifici: naturalmente, è una visione ottusa. Tuttavia, dovrai necessariamente faticare un po’ per poter cambiare la sua visione su di te. Insomma, non lasciare che uno stereotipo intralci la tua carriera e cerca sempre di mettere le cose in chiaro con il tuo diretto superiore, al fine di chiarire quali sono le tue ambizioni!