guadagno forex on lineIl termine Forex è l’abbreviazione di Foreign Exchange Market, ossia il mercato dello scambio delle valute internazionali. Anche i non addetti ai lavori avranno sentito parlare delle piattaforme di trading online con questo strumento, con il quale è possibile realizzare dei profitti interessanti. Ma come funziona il Forex? E come è possibile ottenere dei guadagni da casa?

Anzitutto occorre aprire un conto con un broker forex sicuro (una società di trading online che mette a disposizione l’interfaccia con la quale negoziare) e depositare un primo versamento, che potrà essere anche piuttosto ridotto. Una volta attivato l’account, si potrà operare con i cosiddetti “cross”, le coppie valutarie quotate nei mercati. Il valore di una moneta, infatti, è sempre indicato in relazione ad un’altra valuta, nei confronti della quale si rafforzerà o indebolirà. Vediamo un tipico esempio che illustra come ottenere un rendimento con la coppia euro / dollaro USA.

Ipotizziamo che la quotazione corrente di EUR/USD sia 1,0588 (bid) e 1.0595 (ask): come si può vedere, abbiamo due prezzi, il primo valido per la vendita e il secondo per l’acquisto della valuta di base (EUR) da parte del trader. Nel nostro conto abbiamo 100 dollari e intendiamo investirli tutti in euro. Quanti euro avremo dopo questa operazione? Per scoprirlo, sarà sufficiente dividere 100 con il valore di acquisto, o “ask”: il risultato è 94,38 euro. Dopo alcuni giorni, notiamo che la quotazione del cross è cambiata, e si attesta ora a 1,0780 / 1,0787. É giunto il momento di scambiare i nostri euro in dollari (dovremo moltiplicare i 94,38 euro per il valore di “bid”, ossia di vendita) ed incassare il profitto. Quanto avremo guadagnato? Con quest’ultima operazione avremo ora 101,75 dollari che, sottratti ai 100 dollari iniziali, ci permetteranno di incassare un guadagno di 1,75 dollari.

Come abbiamo detto bisogna scegliere con cura il broker in quanto il rischio è quello di non riuscire ad assicurarsi una piattaforma di trading seria e affidabile che possa offrire tutti gli strumenti adeguati.

Il consiglio principale è quello di verificare che il broker sia regolamentato e che sia in linea con le regolamentazioni europee. Una verifica, in questo senso, si può fare tranquillamente presso il sito della Consob, l’organismo che vigila sulla borsa e sulle società finanziarie, quindi di conseguenza anche sui forex broker.

In conclusione possiamo dire, quindi, che le strategie di trading e il broker sono 2 degli aspetti fondamentali che possono determinare la riuscita di un investimento finanziario, specialmente se vogliamo ottenere risultati importanti nel settore delle valute.