stitichezzaUno dei fastidi più ricorrenti nelle donne riguarda la stitichezza. Al mare, poi, questo problema sembra inevitabilmente accentuarsi. Complice, forse, il cambio d’aria, gli ormoni un po’ in subbuglio, e magari anche la presenza di gravidanze, ciclo mestruale o menopausa. Insomma, il problema rimane, e la soluzione più pratica e veloce è solo una: l’uso di lassativi. Ma è corretta?

In realtà, se volete risolvere qusto problema vi consigliamo di aspettare a comprare questi prodotti. Se mancate dalla toilet da solo un giorno, provate a smuovere il metabolismo con un po’ di running. Dedicatevi anche solo 30 minuti, subito dopo che vi siete alzate dal letto.

In questo modo, la corsa (o anche una semplice passeggiata) vi permetteranno di smuovere il metabolismo, e di tonificare i muscoli del corpo. Inoltre riattiverete la circolazione in modo davvero semplice, e naturale.

Non andate in bagno da almeno tre giorni? In questo caso, è bene ricontrollare la vostra alimentazione. Iniziate la giornata bevendo almeno due bicchieri di acqua naturale tiepida. Di sera, invece, subito dopo cena gustatevi una bella macedonia con mele, pere e datteri. E se tutto ciò non fosse ancora sufficiente, allora assaporate nell’arco della giornata almeno una decina di prugne secche.

Infine, se non riuscite ad evacuare da almeno 5 giorni è il caso di ricorrere ad un lassativo. Tuttavia, una situazione simile meriterebbe anche una visita dal proprio medico di fiducia.

Siamo certi, però, che dopo i primi tre giorni riuscirete tranquillamente a riprendere le vostre normali abitudini quotidiane. Il vostro metabolismo riprenderà il suo ritmo naturale, e voi non vi sentirete più gonfie come un pallone e di malumore.

Ora che avete qualche suggerimento in più non vi resta che godervi le meritate vacanze. In fondo, dopo un anno passato in ufficio è anche giusto pensare al relax della mente…e ovviamente del corpo!