addestramento caniIl nostro fedele amico a quattro zampe di tanto in tanto tende a mostrarsi particolarmente aggressivo o in taluni casi persino pericoloso per gli inquilini che condividono con lui l’abitazione? Se la risposta è positiva allora abbiamo proprio bisogno di qualche dritta su come addestrare un cane correggendone difetti e aggressività.

Si tratta di un procedimento nient’affatto facile per il quale sono richiesti un contatto pacifico, pazienza e fermezza. Fatti salvi questi principi che sono alla base di un buon allenamento, vediamo come addestrare un cane affinché torni ad avere un approccio sereno con tutto ciò che lo circonda!

Ancor prima di avventurarci in qualche abile consiglio in materia dobbiamo necessariamente specificare che un cane non nasce aggressivo: il suo carattere eventualmente troppo irrequieto è, sempre, la risposta ad un evento passato che lo turba in particolar modo o ad una ragione che è da ricercarsi su scala fisica. Per questa ragione, infatti, prima di procedere al suo addestramento sarebbe meglio rivolgerci a qualche buon veterinario che sappia intercettare un eventuale problema di salute: l’aggressività del cane potrebbe semplicemente essere lo sfogo ad un dolore fisico.

Se siamo però arrivati a stabilire che di una malattia non ve n’è neanche l’ombra, ecco allora che il fenomeno necessita di adeguate attenzioni. Primo elemento da prendere in considerazione è perciò quello legato ad una nostra fermezza di fondo che non deve mai e poi mai tramutarsi in violenza: a provocazione il cane risponde con altrettanta aggressività. Toni fermi e risoluti, comandi precisi ed ancor meglio se accompagnati da gesti sono gli ingredienti ideali da infondere per lanciare un messaggio forte e chiaro al nostro cane.

Un messaggio che lo obblighi a vedere in noi la figura del capobranco e che, se proprio non riesce a recepire, va ripetuto e ripetuto fino a quando il concetto non sembra esser stato acquisito (se il cane non prende coscienza del nostro ruolo dandoci contro, semplicemente ignoriamolo del tutto allontanandoci).