distrazioneLa distrazione è un male comune, soprattutto quando si vogliono fare mille cose e si ha ben poco tempo! La mente, infatti, inizia a pensare all’impegno successivo, mentre dovrebbe concentrarsi su quello attuale. Per sanare questo piccolo problema, la Tufs University sta mettendo a punto un sistema che verrà integrato ai Google Glass: si tratta di un dispositivo che misura lo stato di allerta.

In attesa di vederlo in commercio, e di poterlo utilizzare, possiamo provare ad allenare la nostra distrazione con alcuni semplici esercizi, ma ben mirati. Si tratta di veri e propri “esercizi anti-distrazione”, e sono stati suggeriti dalla life coach Carole Serrat: vediamoli insieme!

Prima di tutto, concentrati per tre minuti sulla respirazione, visualizzando mentalmente il percorso che farebbe l’aria nel tuo corpo. Poi inspira aggrottando la fronte, e serrando la mandibola, ed espira rilassando il viso completamente. Secondo la life coach, utilizzando questo esercizio si elimina del tutto lo stress che ti impedisce di concentrarti.

Infine, focalizza un oggetto nella tua mente, e cerca di vederne ogni singolo lato: prova a concentrarti per almeno 5 minuti su di esso, senza farti sorprendere da altre distrazioni.

Un altro semplice esercizio può essere fatto anche ascoltando una semplice melodia: mentre la ripeti nella tua mente tocca qualcosa di tiepido. Il tuo corpo assaporerà l’effetto. Puoi anche chiudere gli occhi e gustare un frutto, oppure una pietanza, o osservare un paesaggio o un quadro. Le alternative, in questo caso, sono proprio numerose!

Questo esercizio, di fatto, risveglia le potenzialità della mente, e dura anche molto poco: solo 5 minuti. Insomma, la distrazione può essere combattuta e sconfitta: eseguendo semplici esercizi di concentrazione, riuscirai in poco tempo a dare delle priorità, e ad evitare mille pensieri contemporaneamente.