L’Europa con il suo ampio bacino mediterraneo è un teatro naturale dove organizzare delle crociere. Scegliere la destinazione più adatta non riguarda solo agitare un ventaglio di opportunità, ma anche il periodo. L’Europa essendo situata nella fascia temperata offre una finestra temporale di sei mesi per organizzare e partire. Il Mediterraneo soprattutto da ampie possibilità di scelta, ma non va nemmeno scartata l’ipotesi delle crociere fluviali nel centro Europa e di quelle di maggior tendenza nel Nord del continente, particolarmente nel Mar Baltico, in Scandinavia e nelle coste dell’Inghilterra e della Francia Settentrionale.

 

Visitare l’Europa significa quindi inoltrarsi in città d’arte millenarie, con una storia da riscoprire, oppure far scalo in località alla moda e trendy. Addirittura Europa significa anche Isole Canarie, e quindi Atlantico, Tropici, caldo. L’Italia con la sua posizione centrale assicura uno scalo di partenza e arrivo per tante crociere nel Mediterraneo occidentale e orientale. Dai porti del Mar Tirreno si possono raggiungere isole come la Sardegna, la Corsica e la Sicilia, notoriamente tra le mete più ambite dei vacanzieri. Con una crociera di 7 giorni il Mediterraneo occidentale diventa una location per una vacanza da sogno, toccando città come Barcellona, Marsiglia o Nizza, posti come la Costa Azzurra e la Costa Brava, le isole Baleari, le isole Eolie e magari risalendo lo stivale fino ad arrivare a Napoli. In genere questi programmi consentono di sbarcare e far sosta in città nell’immediato entroterra come Pisa, Firenze (immancabili per i turisti americani e inglesi). Chi invece preferisce partire dal Mar Adriatico e segnatamente dai porti di Bari, Venezia o Ancona ha di fronte a sé Venezia e le coste della Slovenia e della Croazia, che piacciono sempre più agli amanti della crociera. Le isole greche rappresentano un approdo naturale: le bellezze di Creta, Santorini, Mykonos si sommano alla scoperta di posti come la costa occidentale della Turchia, il Mar Nero, Istanbul e Cipro.

 

Prenotare le crociere online per il 2018

Se siete arrivati “lunghi” per partire in crociera nel 2017, non perdete occasione di farlo per il 2018. Quali sono i vantaggi di prenotare oggi una crociera per il 2018 (www.crociere2018.net)?

 

  • C’è più tempo per scegliere: ci si può informare senza fretta leggendo recensioni e pareri e facendo una scelta tra ipotesi più ampie. Non ogni crociera è adatta al nostro temperamento tanto che le compagnie di navigazione, ormai, puntano molto sulle crociere tematiche, per evitare malintesi e recensioni negative.
  • Il prezzo è importante: una crociera di valore non può costare pochissimo è ovvio. Bisogna aspettarsi di spendere una cifra superiore alle 800 euro per persona. In più va considerato che a bordo, si può spendere di più in benefit che non appartengono alla formula tutto compreso. Prenotando prima si tende a risparmiare e trovare il meglio.
  • C’è più tempo per cambiare idea, annullando il viaggio o magari sostituendolo con una proposta che è maturata in seguito.