profomiL’e-commerce in Italia sta vivendo un periodo di grossa crescita anche grazie agli store delle aziende che hanno capito quanto sia importante la presenza del brand sul web. Oltre alla vendita diretta ogni marchio cerca ormai di essere presente anche sui social networks. L’uso migliore dei canali sociali che si possa fare è quello riguardante il customer care. Molte aziende hanno capito che è fondamentale comunicare con i propri clienti cercando di trasformarli anche in sostenitori dei propri oggetti o servizi.

Accanto a quest’attività è possibile affiancare quella della vendita diretta vera e propria, si stima che gli italiani acquistino sul web ormai di tutto. Il fatturato annuo del commercio elettronico nel nostro paese è stato di circa dodici miliardi di euro nel 2013. A fare spese su Internet ci pensano circa 14 milioni di italiani, un bel numero non c’è che dire.

Perché spingere sull’e-commerce?

I siti di shopping online, come Amazon, hanno visto crescere il loro giro di affari in maniera vertiginosa. Grazie alla crisi moltissime persone sono incentivate a risparmiare cercando le offerte sui siti. Alcuni di questi permettono di creare un account monitorando dei prodotti d’interesse attraverso delle “liste dei desideri”. In questo modo è possibile tenere d’occhio il prodotto che s’intende acquistare per poi comprarlo quando il prezzo è sceso al minimo. Il fenomeno del 1-click si è diffuso molto anche grazie alla maturazione del settore mobile.

Oggi il mobile commerce sta prendendo piede grazie alle applicazioni che consentono di portare con sé tutte le offerte, direttamente nel proprio smartphone. Fra i settori più in crescita nel 2013 troviamo quello delle calzature grazie a brand consolidati e quello del make up e della profumeria.

Gli italiani acquistano i profumi su Internet

Ci sono dei prodotti che per loro natura non sarebbero acquistabili via web. Pensiamo ad esempio ai vestiti ma anche ai profumi. E se la misura del capo di abbigliamento è sbagliata ? E se il profumo non ha una buona fragranza?

Nel caso in cui si vogliano fare dei regali i dubbi sono ancora più forti. Consultando siti come ad esempio www.benessere-donna.com si scopre che nel mondo si sta diffondendo un fenomeno che è quello dell’acquisto “differito”. Si compra sul web dopo aver visionato il prodotto in un negozio. Gli inglesi hanno ormai scelto il web per fare shopping, a Natale 2013 c’è stato un incremento del 9% rispetto all’anno precedente.

In Italia la modalità è leggermente differente. Per ovviare all’enorme diffidenza che si ha per l’e-commerce, le persone studiano un po’ l’oggetto del desiderio verificando come è fatto nel negozio e poi cercandolo in rete. E così molti giovani ma anche donne stanno acquistando il loro profumo preferito non più nella profumeria ma su siti specializzati. Ovviamente queste persone hanno una “storia” nel senso che acquistano da anni sempre la loro fragranza e dunque corrono meno “rischi”. In ogni caso anche le catene che si trovano sul territorio come Douglas e Sephora sono molto attive ormai con i loro store su Internet dove spesso applicano anche degli sconti consistenti.

Arriverà la merce? E’ stato inserito l’indirizzo corretto? Il metodo di pagamento utilizzato è sicuro? Come sono trattati i dati della carta di credito? Sono queste le classiche domande che l’utente si pone. Tutti i siti stanno cercando di dare delle risposte rassicuranti attraverso un servizio che sia veloce e affidabile.

Quali sono i profumi più venduti ?

Negli ultimi anni la classifica dei profumi più venduti ha visto primeggiare alcuni marchi noti come Dior, Armani e Dolce & Gabbana. I prodotti di punta rimangono ancora Hypnotic Poison di Dior e J’Adore , la vendita sul web ha fatto crescere inoltre marchi come Narciso Rodriguez e Thierry Mugler con le sue fragranze Alien ed Angel, molto in voga tra le teenager.

Per i profumi uomo invece trionfa ancora una volta Acqua di Giò di Giorgio Armani oltre a One Million. In ascesa tutte le novità dal mondo Gucci.

Sono tutti marchi conosciuti che è facile trovare su Internet anche se i siti web dei brand non hanno uno store ufficiale. Le grosse catene di distribuzione, però, riescono a proporli alla clientela con prezzi e sconti portandoli direttamente nelle case.

Quali sono allora i vantaggi di un acquisto on line ?

In conclusione il commercio elettronico di profumi è in fermento e presenta degli indubbi vantaggi che cerchiamo di riassumere:

  • Grande scelta: spesso capita di non trovare il “taglio” di profumo desiderato. Quello di 50 ml magari è esaurito e bisogna aspettare o ordinarlo. Alcuni periodi dell’anno sono terribili, pensiamo ad esempio al Natale o alla Festa di San Valentino. In questi casi occorre muoversi in anticipo per acquistare i regali. Su Internet questi inconvenienti non ci sono perché si a disposizione un catalogo in sostanza infinito.
  • Convenienza: non c’è storia. Sul web i prezzi sono di solito più bassi, ecco perché moltissimi connazionali risparmiano anche decine di euro ordinando comodamente da casa i loro profumi favoriti.
  • Spese di spedizione contenute: alcuni store hanno raggiunto veramente dei livelli di eccellenza nelle spedizioni. Arrivano a consegnare in pochissimo tempo e con spese molto basse, questo è uno dei fattori da cui l’e-commerce sta traendo grande vantaggio. Per spese superiori a 50 euro molto spesso sono anche gratuite.
  • Campioni omaggio: spesso per incentivare gli acquisti molti portali offrono dei piccoli campioni omaggio che spediscono senza spese aggiuntive, un bel modo anche di provare prima di spendere soldi
  • Affidabilità consolidata : alcuni brand hanno costruito la loro reputazione nel corso degli anni. Hanno un servizio di assistenza alla clientela rapido ed efficiente e sono in grado anche di restituire profumi che arrivano imballati male o con difetti
  • Semplicità : è questo il fattore che sta incidendo di più sull’aumento delle vendite. Una volta ordinato il prodotto, l’ordine è gestito in maniera automatica e arriva nella vostra abitazione comodamente.

Queste caratteristiche sanno influenzando molto tutto l’intero settore con l’e-commerce che è ormai è decollato. Tutti i classici dubbi e le domanda possono essere soddisfatte semplicemente contattando il sito che vi propone i prodotti di profumeria e verificando se hanno una buona opinione. Siamo sicuri che grazie alla mobilità molte aziende italiane riusciranno ad aumentare i loro fatturati migliorando il loro rapporto con i clienti.